Home » Viaggiatori con disabilità e a ridotta mobilità

Viaggiatori con disabilità e a ridotta mobilità

Il servizio sulla tratta Udine – Cividale

Il personale della Società Ferrovie Udine-Cividale segue l’accoglienza e l’assistenza dei Viaggiatori con disabilità e a ridotta mobilità, anche temporanea, che viaggiano in treno.

Si prega di contattare la Stazione di Cividale (tel. +39 0432 – 731032), almeno 48 ore prima del giorno stabilito per il viaggio.

TARIFFE
Al Viaggiatore disabile e all’accompagnatore in viaggio sulla linea ferroviaria Udine – Cividale si applica la tariffazione ordinaria in vigore, ad eccezione delle due seguenti casistiche:
• Titolare di “Carta Blu rilasciata da Trenitalia”
La Carta consente di usufruire della gratuità del viaggio o del pagamento di un prezzo ridotto per
l’accompagnatore. La Carta deve essere accompagnata da un documento di identificazione personale del titolare, in corso di validità.

• Titolare di “titolo di viaggio ai sensi della L.R. n. 23/2007 art. 34”
L’Amministrazione Regionale, avviando il processo di semplificazione a vantaggio dei cittadini, a partire dal mese di giugno 2018, ha applicato la Legge n. 29 del 21/07/2017, che consente alla Regione di avvalersi dei gestori dei servizi di trasporto pubblico per il rilascio dei Titoli di viaggio agevolati. Pertanto gli utenti, in possesso dei requisiti di reddito prestabiliti e appartenenti alle categorie protette e benemerite previste per legge, possono ottenere direttamente da SAF-ARRIVA il rilascio del tesserino e degli abbonamenti annuali sia per il servizio urbano di Udine che per quelli extraurbani (massimo cinque linee). Per accedere al servizio della tratta ferroviaria Udine Cividale decade la certificazione finora emessa dalla ex Provincia di Udine, pertanto gli aventi diritto non dovranno più recarsi presso le sedi di FUC per il nullaosta mediante l’apposizione del timbro. Sarà sufficiente esibire al personale di controlleria il tesserino e l’abbonamento in corso di validità SAF/ARRIVA recante la dicitura: “Abbonamento art. 34 L.R. 23/2007” valido per la tratta Udine Cividale e/o
fermate intermedie.
L’accompagnatore non gode di alcuna riduzione o gratuità.

RICHIESTA DI RIMBORSO ED INDENNIZZO

In caso di mancata assistenza:

  • il viaggiatore disabile, titolare di biglietto di corsa semplice convalidato, può richiedere il rimborso del costo del biglietto ed un indennizzo pari al 50% del valore del biglietto stesso. Tale rimborso è previsto sia per il diversamente abile che per l’eventuale accompagnatore. Nel caso in cui venga presentato un documento fiscale che attesta il ricorso ad un servizio alternativo, sulla tratta programmata, è previsto il riconoscimento dell’intero costo sostenuto.
  • Il viaggiatore disabile, titolare di biglietto di corsa semplice non convalidato, (i biglietti della Udine Cividale non sono soggetti a scadenza), può richiedere il solo l’indennizzo pari al 50% del valore del biglietto stesso. Tale indennizzo è previsto sia per il diversamente abile che per l’eventuale accompagnatore.

Le richieste di solo indennizzo devono pervenire a FUC entro 30 gg. dal disservizio tramite la compilazione del modulo sotto riportato, a disposizione anche presso tutte le rivendite della rete commerciale.

MODULO RICHIESTA RIMBORSO E INDENNIZZO

Sede FUC
MI.CO.TRA. Udine-Villach
FUC Udine-Cividale
©2019 Copyright - Società Ferrovie Udine Cividale srl | Società Soggetta a Direzione e Coordinamento della Regione FVG
REA UD-253834 - C.F. e P.IVA 02345670307 - Codice destinatario fattura elettronica: M5UXCR1 - Capitale Sociale € 119.000,00 i.v.
Legal & Privacy | Cookie Policy
Font Resize
Contrast